FANDOM


Angelica alla corte del re
Merveilleuse Angélique
Una scena del film
Titolo originale: Merveilleuse Angélique
Lingua originale: Francese
Paese: {{{paese}}}
Anno: {{{annouscita}}}
Durata: 105 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 2,35 : 1
Genere: {{{genere}}}
Regia: {{{regista}}}
Soggetto: {{{soggetto}}}
Sceneggiatura: {{{sceneggiatore}}}
Produttore: {{{produttore}}}
Produttore esecutivo:
Produttore associato:
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Compagnie Industrielle et Commerciale Cinématographique (CICC), Films Borderie, Fono Roma, Francos Films, Gloria-Film GmbH e S.N. Prodis
Distribuzione (Italia): Euro
Storyboard: {{{storyboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali:
{{{doppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
{{{doppiatoriitaliani}}}
Episodi:
Fotografia: {{{fotografo}}}
Montaggio: {{{montatore}}}
Effetti speciali: {{{effettispeciali}}}
Musiche: {{{musicista}}}
Tema musicale:
Scenografia: {{{scenografo}}}
Dialoghi: Daniel Boulanger
Costumi: {{{costumista}}}
Trucco: {{{truccatore}}}
Sfondi: {{{sfondo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Prequel: {{{prequel}}}
Sequel: {{{sequel}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film




Angelica alla corte del re è un film del 1965 diretto da Bernard Borderie.

Trama Modifica

Angelica, diventata regina degli "straccioni" di Parigi, si trova coinvolta in una rissa fra le opposte fazioni dei suoi sudditi. Per difenderla, il suo giovane protettore Nicola muore, prima di poter impedire che le vengano rapiti i due figli.

Infiammata dal desiderio di vendicarsi e di riottenere la dignità nobiliare che le spetta, Angelica, riavuti i figli, si stabilisce in una taverna, che, grazie alla sua intraprendenza commerciale, diviene ben presto un locale di moda. Ma una sera alcuni personaggi della corte reale, ospiti della locanda, uccidono uno dei suoi figli e incendiano l'edificio.

La giovane vedova passa allora all'offensiva, mettendo alla berlina pubblicamente i cortigiani e denunciandone i crimini per mezzo di satire anonime. Morto anche l'autore di tali pasquinate, suo protettore ed amante, Angelica riesce ad entrare nelle grazie dello stesso Re Sole, divenendo ben presto più ricca e famosa d'un tempo. A sanzionare definitivamente il suo rientro fra la nobiltà di Francia, varrà il successivo matrimonio con un cugino, che Angelica ha salvato dall'accusa di tradimento grazie ad alcune prove ch'ella possiede fin dal tempo della giovinezza.

Note Modifica

Secondo film della serie, tratto dal romanzo Angelica sulla via di Versailles di Anne e Serge Golon.

Curiosità Modifica

I distributori italiani per errore invertirono il titolo di questo film con quello del successivo. Così questo film il cui titolo originale è Merveilleuse Angélique venne intitolato Angelica alla corte del re mentre il film seguente intitolato in patria ' venne intitolato in Italia La meravigliosa Angelica. .

Il film uscì nei cinema italiani il 25 febbraio 1965.

Locandina Modifica

Angelica alla corte del re

La locandina del film

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.