Cinema e Televisione Wiki
Advertisement
Decameron Pie
Virgin Territory
Una scena del film
Titolo originale: Virgin Territory
Lingua originale: Inglese, russo
Paese: {{{paese}}}
Anno: {{{annouscita}}}
Durata: 97 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1,85 : 1
Genere: {{{genere}}}
Regia: {{{regista}}}
Soggetto: {{{soggetto}}}
Sceneggiatura: {{{sceneggiatore}}}
Produttore: {{{produttore}}}
Produttore esecutivo: James Clayton, Lorenzo De Maio e Duncan Reid
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Coproduttore: Chris Curling e Philip Robertson
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Carthago Films S.a.r.l., Dino de Laurentiis Cinematografica, Ingenious Film Partners, Red Lion Productions e Zephyr Films
Distribuzione (Italia): Eagle Pictures
Storyboard: {{{storyboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali:
{{{doppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
{{{doppiatoriitaliani}}}
Episodi:
Fotografia: {{{fotografo}}}
Montaggio: {{{montatore}}}
Effetti speciali: {{{effettispeciali}}}
Musiche: {{{musicista}}}
Tema musicale:
Scenografia: {{{scenografo}}}
Dialoghi: {{{dialoghista}}}
Costumi: {{{costumista}}}
Trucco: {{{truccatore}}}
Sfondi: {{{sfondo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Prequel: {{{prequel}}}
Sequel: {{{sequel}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film


Decameron Pie è un film del 2007 diretto dal regista David Leland. Il film mischia dramma a commedia giovanilistica e si ispira, in parte, al Decameron di Boccaccio.

Trama[]

Nella Firenze del XIV secolo, investita dalla peste nera, la giovane e bella Pampinea Anastagi perde i genitori e il cattivo Gerbino de la Ratta la vuole in sposa, oltre ai suoi soldi, alla casa, nonostante lei sia già stata promessa al conte russo Dzerzhinsky, in viaggio verso Firenze.

La giovane vuole però tener fede alla sua parola, e per preservare la propria castità, e si rinchiude in un convento, dove però Lorenzo de Lamberti si è allo stesso tempo rintanato (anche per fuggire a De la Ratta che lo vuole uccidere) fingendosi sordo-muto a fare il giardiniere, e per assolvere ai desideri carnali delle suore del convento.

Allo stesso tempo Pampinea spedisce dei suoi amici nella sua villa di campagna, dove alla fine si effettueranno le nozze, tra uno dei pretendenti di Pampinea, tra il conte russo, il De la Ratta o Lorenzo.

Note[]

Fallimentare produzione Dino De Laurentiis, dove l'inglese Leland si ispira a qualche novella del Boccaccio per confezionare un film di cappa e spada con qualche nudo (mai integrale) e goffe malizie.

Il tentativo di acchiappare il pubblico giovanile (evidenziato dal titolo che richiama la serie di film di American Pia) fallisce, malgrado una colonna sonora rock.

Curiosità[]

  • Gli abiti del film sono dello stilista fiorentino Roberto Cavalli, che figura tra i produttori della pellicola.
  • Noto anche col titolo Decameron Pie - Non si assaggia... si morde!
  • La città che possiamo vedere nel corso del film è in realtà Siena e il palazzo di Pampinea, dove vi ha luogo anche il combattimento tra i 3 pretendenti si trova a Caprarola.

Locandina[]

Decameron Pie

La locandina del film

Advertisement