Cinema e Televisione Wiki
Advertisement
Locandina-il-mondo-perduto-jurassic-park

Trama[]

La scena iniziale vede una ricca famiglia di turisti, composta da madre, padre e figlia, approdare su Isla Sorna su uno yatch insieme ai propri camerieri. Durante la colazione la loro giovane figlia Cathy va in esplorazione del luogo e si imbatte in un Compsognathus. La bambina, credendo di trovarsi di fronte a un'innocua lucertola, gli offre un pezzo del suo panino ma così facendo attira il resto del branco di Compsognathus che non soddisfatto del magro spuntino l'assale ferendola gravemente.La scena si sposta a San Diego dove troviamo Ian Malcom che, a quattro anni dall'incidente del primo film, ha perso la sua reputazione e la cattedra universitaria dopo aver cercato di informare il mondo su quello che era nascosto a Isla Nublar. John Hammond ha perso il controllo della InGen a favore di suo nipote, Peter Ludlow, spietato uomo d'affari.Hammond invita Malcolm a casa sua e qui gli rivela l'esistenza di una seconda isola in cui sono presenti altri dinosauri, Isla Sorna. Sorna era l'impianto dove i dinosauri nascevano per poi essere trasferiti a Isla Nublar quando raggiungevano la maturità. L'isola è stata abbandonata dopo che un uragano aveva spazzato via la maggior parte delle strutture, e le creature da allora vivono allo stato selvatico. Hammond prosegue spiegando che la perdita di Nublar e l'incidente con la ragazza hanno causato la bancarotta della InGen, e così Ludlow ha deciso di sfruttare il sito B per risollevare le sorti dell'azienda. Hammond richiede l'aiuto di Malcolm per fermare Ludlow e conservare l'ecosistema dei dinosauri sull'isola. Inizialmente lo studioso rifiuta ma poi, appreso che la sua ragazza, la zoologa Sarah Harding, è già sull'isola, decide di partire.Hammond oltre a Malcolm ha incluso nella squadra anche Eddie Carr, un ingegnere che ha costruito i veicoli personalizzati che il team utilizzerà, e il produttore di documentari e ambientalista Nick Van Owen. Arrivati sull'isola osservano una mandria di stegosauri passare nella foresta con il loro cucciolo e dopodiché trovano Sarah che cerca di documentarli. Tornati al campo Malcolm trova nella roulotte sua figlia Kelly, nascostasi lì perché desiderosa di passare un po' di tempo con il padre che non vedeva quasi mai. Mentre Ian cerca un passaggio per riportare la figlia a casa, arrivano sull'isola anche gli uomini della InGen.La squadra rivale, guidata da Ludlow, Roland Tembo e Dieter Stark, con l'aiuto del paleontologo Robert Burke, cattura rapidamente numerosi dinosauri da mostrare ai finanziatori del nuovo parco. Quella notte stessa, Nick, Sarah e Ian, si introducono nel campo InGen per liberare i dinosauri che nella fuga distruggono tutto, compresi i mezzi di comunicazione.La scena si sposta su Roland Tembo, dove il capo dei mercenari assunti dalla InGen è a caccia del Tyrannosaurus maschio che cerca di attirare usando il suo stesso cucciolo a cui ha fratturato una zampa. Nick, di ritorno dal campo della InGen, libera il cucciolo di T. rex e lo porta alla roulotte, affinché Sarah possa aiutarlo. Sotto richiesta di Ian, Eddie porta Kelly a nascondersi in una gabbia sopraelevata. Malcolm si accorge che i T. rex si stanno avvicinando e cerca di contattare la roulotte, non ricevendo risposta la raggiunge di corsa. Il team restituisce il cucciolo ai tirannosauri e questi, dopo aver messo al sicuro il figlio, scatenano la loro vendetta contro la roulotte che comincia a precipitare verso la scogliera. La situazione rischia di finire in tragedia se non fosse per Eddie che giunge in soccorso dei compagni, gettando loro una corda e cominciando a ritrainare la roulotte mediante un cavo d'acciaio e il suv; il suo intervento, però, gli costa la vita poiché il rumore del suv (spinto al massimo) attira nuovamente i T. rex che distruggono la macchina e divorano Eddie. La roulotte, precipita, ma i suoi occupanti sopravvivivono aggrappandosi alla corda gettata da Eddie, e vengono salvati dal team InGen. Con tutte le attrezzature di comunicazione distrutte, entrambi i gruppi si vedono costretti a marciare insieme per raggiungere la stazione delle comunicazioni, posta vicino al vecchio edificio operativo dell'isola.Durante la stessa notte i tirannosauri attaccano nuovamente, seminando il panico nel campo. Tembo cerca di sparare al tirannosauro, ma fallisce perché Van Owen gli ha scaricato le munizioni. Così si danno tutti alla fuga nella stessa direzione. Carter e un membro InGen, nella fuga, rimangono schiacciati dal tirannosauro, mentre Van Owen, Burke, Kelly e Sarah si rifugiano in una grotta nascosta dietro una cascata. Burke, spaventato da un serpente, che crede sia il velenossissimo corallo, fa un passo avanti e viene preso dal T. rex, che lo trascina fuori dalla grotta e lo divora davanti agli occhi di tutti. Immediatamente dopo riappare Ian. Poco dopo i quattro decidono di continuare il cammino verso la stazione radio ormai vicina.Quel che resta del team InGen viene sterminato dai Velociraptor nascosti nell'erba alta. Malcolm e i suoi passano attraverso il campo illesi, ma sono attaccati da tre raptor e corrono a nascondersi. Kelly riesce a ucciderne uno dentro uno stabile utilizzando le sue abilità di ginnasta, e Sarah riesce fortunatamente a sfuggire agli ultimi due mettendoli l'uno contro l'altro. La squadra raggiunge la stazione radio dove Van Owen trova una radio ancora funzionante e manda una richiesta d'aiuto, poco dopo arriva un elicottero di soccorso che raggiunge e trae in salvo i superstiti. Mentre volano via, vedono che Tembo ha ingabbiato il maschio di tirannosauro (che aveva narcotizzato prima, quando aveva attaccato il campo), e Ludlow si prepara a rientrare sulla terraferma. I due dinosauri vengono così trasferiti in California su una nave cargo. Quella stessa notte, a San Diego, Ludlow sta per inaugurare la nuova struttura del Jurassic Park, un anfiteatro in precedenza ideato da Hammond, dove già si trova il piccolo di T. rex e dove presto verrà esposto insieme all'animale adulto; Ludlow però viene interrotto durante un'intervista sul molo perché dal radar sembra che la nave col tirannosauro adulto abbia perso il controllo e, infatti, si schianta poco dopo sulla banchina distruggendo il punto d'attracco. I primi a salire sulla nave (Malcolm, Sarah e Ludlow) non trovano superstiti, anche se non ci sono dinosauri sul resto della nave, ma solo nella stiva (chiusa). Un poliziotto apre troppo frettolosamente la stiva e il T. rex viene liberato; intanto Malcolm e Sarah apprendono che durante il viaggio il tirannosauro aveva smesso di respirare a causa di un sovradosaggio di tranquillante, così gli sono state somministrate anfetamine, ma, non sapendo il dosaggio giusto, hanno esagerato e il dinosauro ora si trova fuori controllo; i due intuiscono anche che è alla ricerca del piccolo, tenuto nell'anfiteatro del Jurassic Park. Nel frattempo il T. rex adulto semina il panico in città, successivamente si introduce in una villa dove beve l'acqua della piscina, divora un cane e spaventa i padroni di casa. Malcolm e Sarah riescono a raggiungere il cucciolo e lo usano come esca per attirare l'attenzione dell'adulto e riportarlo nella stiva della nave dopo un pericoloso inseguimento. Ludlow avverte i suoi agenti di uccidere l'adulto e recuperare il cucciolo, ma gli risulterà fatale l'imprudenza di addentrarsi nella stiva per acchiappare il cucciolo, per poi essere ferito dall'adulto ed ucciso proprio dal piccolo. Malcolm e Sarah colpiscono l'adulto con un proiettile tranquillante evitandone l'uccisione e sigillano la stiva.Più tardi, mentre Malcolm e Sarah si addormentano sul divano nel salotto di casa, Kelly guarda la televisione e vede la nave da carico sulla via del ritorno al sito B, circondato da un convoglio di navi da guerra. Il programma si stacca per un'intervista al presidente della InGen John Hammond, il quale spiega che l'isola diverrà solo una riserva naturale, in maniera tale che i dinosauri possano vivere senza ingerenze umane. Egli offre una citazione di Malcolm, "La vita troverà un modo". L'ultima scena mostra il sito B, dove la famiglia di tirannosauri è riunita, accanto a una mandria di stegosauri e uno pteranodonte che si poggia su un ramo.

Advertisement