Cinema e Televisione Wiki
Advertisement
La scala della follia
Dark Places
Una scena del film
Titolo originale: Dark Places
Lingua originale: Inglese
Paese: {{{paese}}}
Anno: {{{annouscita}}}
Durata: 86 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1.85 : 1
Genere: {{{genere}}}
Regia: {{{regista}}}
Soggetto: {{{soggetto}}}
Sceneggiatura: {{{sceneggiatore}}}
Produttore: {{{produttore}}}
Produttore esecutivo: {{{produttoreesecutivo}}}
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Glenbergh e Sedgled
Distribuzione (Italia): Golden Video
Storyboard: {{{storyboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali:
{{{doppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: {{{fotografo}}}
Montaggio: {{{montatore}}}
Effetti speciali: {{{effettispeciali}}}
Musiche: {{{musicista}}}
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: {{{scenografo}}}
Dialoghi: {{{dialoghista}}}
Costumi: {{{costumista}}}
Trucco: {{{truccatore}}}
Sfondi: {{{sfondo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Prequel: {{{prequel}}}
Sequel: {{{sequel}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film


La scala della follia è un film del 1973, diretto dal regista Don Sharp.

Trama[]

Edward Foster riceve in eredità da Andrew Marr, un ex banchiere finito in casa di cura, la sua proprietà di Marr's Grove.L'uomo, convinto che nella dimora siano nascoste le 210.000 sterline che Marr prelevò dalla banca, si reca subito a prendere possesso della proprietà.

Giunto nel villaggio di Marr's Halt, Edward si stabilisce presso il signor Prescott, avvocato del defunto signor Marr, ed ha modo di conoscere il dottor Mandeville e la sua giovane e avvenente sorella Sarah. I tre uomini, anch'essi certi che il denaro si trovi nella casa, sperano di riuscire a mettere le mani sul denaro.

Fin dal momento in cui si trasferisce a Marr's Grove, l'uomo comprende che la dimora è infestata da fantasmi e in alcuni momenti inizia a rivivere alcuni episodi della vita di Andrew Marr.

Sarah, intenzionata a trovare il denaro, si finge innamorata di lui per poterlo meglio tenere sotto controllo. Ad un certo punto, l'uomo rivive il momento in cui Andrew uccise la moglie Vittoria e, involontariamente, uccide Sarah. Poi, scopre casualmente che il denaro è nascosto in una stanza murata all'interno dell'armadio a muro.

Il dottor Mandeville, scoperto che Edward Foster era un malato di mente ricoverato nella stessa clinica di Andrew Marr e dimesso il giorno dopo la sua morte, si reca a Marr's Grove per parlare alla sorella. Dopo averla rinvenuta morta, l'uomo viene ucciso da Edward.

Poco dopo Prescott giunge a Marr's Grove, scopre i due cadaveri e telefona alla polizia, la quale giunge in tempo ad arrestare Edward. Due valigie contenenti il denaro e gli scheletri della famiglia di Andrew Marr, vengono rinvenuti dalla polizia all'interno della stanza murata.

Note[]

Nella versione originale, il personaggio interpretato da Jane Birkin si chiama Alta e non Sharon.

Locandina[]

Scala della follia

La locandina del film

Advertisement