Cinema e Televisione Wiki
Advertisement

Il palazzo sito a Roma in Piazza Mincio al numero 2 è stato più volte usato come locations di vari film. Più precisamente il palazzo si trova nel Quartiere Trieste, noto anche come Quartiere Coppedè dal nome dell'architetto Gino Coppedè che lo ha progettato.

Storia[]

Il palazzo è stato costruito tra il 1916 e il 1926 dall'architetto Gino Coppedè in stile liberty. Da moltissimi anni i suoi esterni, ma anche i suoi interni, sono usati come location di numerosi film italiani e non.

Location[]

Esterni[]

Gli esterni, e più precisamente la facciata ed il portone d'ingresso, sono stati mostrati nei seguenti film:

  • La ragazza che sapeva troppo (1960)
  • Il profumo della signora in nero (1974)
  • Il presagio (The Omen) (1976)
  • La poliziotta fa carriera (1976)
  • Caro papà (1979)
  • Inferno (1980)
  • La gatta da pelare (1981)

Interni[]

Gli esterni, e più precisamente l'atrio, l'ascensore ed i vari pianerottoli, sono stati mostrati nei seguenti film:

  • Un detective (1969)
  • Piedone lo sbirro (1973)
  • Episodio ""La bambola"" della serie tv La porta sul buio (1973)
  • Gli ordini sono ordini (1974)
  • Il profumo della signora in nero (1974)
  • Il presagio (The Omen) (1976)
  • L'insegnante viene a casa (1978)
  • Poliziotto senza paura (1978)
  • Il cappotto di Astrakan (1979)
  • La liceale, il diavolo e l'acquasanta (1979)
  • Cornetti alla crema (1981)
  • Uno contro l'altro praticamente amici (1981)
  • Eccezzziunale... veramente (1982)
  • In viaggio con papà (1982)
  • La casa stregata (1982)
  • Vado a vivere da solo (1982)
  • Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio (1983)
  • Casa mia casa mia... (1988)
  • Un delitto poco comune (1988)
Advertisement